Presentazione

L’azienda agricola l’Equiseto (una felce che vive sulle rive di piccoli corsi d’acqua chiamata volgarmente coda cavallina) si occupa di allevamento di cavalli italiani e pony e di produzione di miele, specialmente quello di ciliegio. I fabbricati si trovano sul confine di Cambiano vicino ad un area di Pecetto dove sono numerose le piante da frutto. Pecetto è rinomata proprio per le sue ciliegie. Le fioriture in primavera sono particolari e diventa imperdibile la partecipazione con i cavalli una volta all’anno alla Camminata tra i ciliegi in fiore di Pecetto. L’azienda agricola è stata riconosciuta nel 2010 Fattoria didattica della Regione Piemonte. Si occupa infatti di attività didattica per le scuole, di centri estivi, di attività didattica e motoria per diversamente abili.



L’ Ippocampo è una associazione sportiva dilettantistica, affiliato all ACSI come centro di equiturismo, che si occupa di lezioni di base, passeggiate e addestramento dei cavalli. Generalmente aFebbraio si organizzano esami per il conseguimento della patente b. Una volta al mese viene invitata Giulia Gaibazzii a fare lezione sull'addestramento del cavallo. Nei mesi invernali prima di alcune cene sociali, si organizzano conferenze o lezioni teoriche su argomenti vari ( locomozione e addestramento del cavallo, comunicazione con il cavallo, il piede scalzo …).
A luglio sono numerose le passeggiate di più giorni, quest’anno è previsto un trekking di sei giorni dall’eremo dei camaldolesi a Camino Monferrato.

L’idea su cui ruota tutta l’attività sia dell’azienda agricola sia dell’associazione è che il cavallo non sia uno strumento per fare qualcosa ma che ci sia uno scambio tra lui e noi, questo sia nella gestione che nell’equitazione.
Se il cavallo dovrebbe vivere libero e non cavalcato cerchiamo di farlo vivere in modo più simile a come dovrebbe e, a cavalcarlo “bene”.
Per farlo vivere da cavallo bisognerebbe lasciarlo sempre all’aperto con fieno a volontà, senza tosature o coperte, senza ferri, senza mangimi, in compagnia di altri cavalli, in perenne movimento.
La ristrutturazione dell’azienda agricola parte da questo nuovo e moderno concetto di gestione del cavallo; con la costruzione dei nuovi box con i recinti davanti, il materiale drenante per i piedi scalzi e le rotoballe di fieno posizionate nei paddock, si è cercato di migliorare la vita di questo animale.   

Si capisce perché diventa fuori luogo l’agonismo e l’equitazione si trasformi in conoscenza della locomozione e poi in equilibrio del cavaliere. Diventa fondamentale prima la comunicazione con il cavallo e poi l’addestramento. Le passeggiate nella natura diventano un momento rilassante.