Centro Estivo

Le settimane estive in scuderia vengono organizzate tutte le settimane dell’estate tranne durante la chiusura dell’azienda agricola, perciò il centro estivo si fa anche la prima settimana di agosto e le ultime due settimane di vacanza prima dell’inizio della scuola, a settembre.
Si tratta di 5 giornate ( equitazione alla mattina e arte al pomeriggio) al costo di 160 €.

I partecipanti vanno da un minimo di 5 persone ad un massimo di 15, 20 bambini. L’età va dai tre anni in su. A seconda dell’età e del numero dei partecipanti aumenta il numero degli animatori.
Si inizia con le schede sull’alimentazione, sul piede, sulle parti del cavallo, sulle figure di maneggio o sui finimenti mentre si aspetta che tutti arrivino. Si continua in scuderia dando da mangiare ai cavalli, alle oche e all’asinello. Prima di preparare i cavalli si preparano i costumi da pellerossa, si dipingono le tende, si truccano i partecipanti per le foto. Le attività con il cavallo sono diverse tutti i giorni: si usa il calesse sia in campo che in passeggiata, si impara a condurre un cavallo a terra, ad utilizzare le redini e a fare trotto, si fa ginnastica a cavallo e i giochi a squadre in campo con i cavalli alla capezza. Almeno una mattina è dedicata all’esplorazione del bosco dove si organizza la caccia al tesoro o la gita al ruscello, si cercano le tracce degli animali e si riconoscono le piante.
Alla fine della mattinata quando fa più caldo si va nella sala dei ragazzi, al fresco, continuano le attività con i disegni dei mantelli, le scritte con l’inchiostro e le piume d’oca, gli stampi con le tempere, i collage con gli oggetti presi nel bosco.
Il pomeriggio con attività artistiche, è garantito per coloro che per ragioni lavorative possono prendere i figli dopo le cinque.
Si consiglia di portarsi un abbigliamento per andare a cavallo ed uno per le altre attività (pantaloncini e scarpe da ginnastica), bisogna prendere il cappellino per il sole e i pantaloni lunghi e brutti per la discesa nel bosco che si fa con il sedere a terra lungo uno scivolo naturale. I cap e gli stivali sono a disposizione nell’ufficio per chi non li ha.
Anche in caso di pioggia si fanno le attività, portarsi l’ombrello e l’impermeabile.

Tutti devono avere fatto la vaccinazione antitetanica.